L’odore della carta di Jimenez

Chi l’ha detto che la carta sia finita. Chi può aver pensato, solo per un attimo, che le persone non abbiano più voglia di sfogliare pagine alla ricerca di storie, emozioni, racconti.

Jimenez nasce per questo. Un po’ come ‘O Magazine. Grazie ad alcuni coraggiosi che pensano ancora come ci sia spazio e passione per le belle letture.

Jimenez è una nuova casa editrice. Una realtà indipendente fondata a Roma da Michela Carpi e Gianluca Testani, da oltre dieci anni consulenti, editor e traduttori in diverse case editrici.

La presentazione di questa nuova realtà ci svela un progetto editoriale ambizioso. Scritture di frontiera, narrativa contemporanea, personaggi marginali alla ricerca del proprio posto nel mondo, e poi ancora memoir e biografie musicali e una collana “crossover” per indagare il modo in cui la letteratura influenzi il lavoro di musicisti, cineasti e artisti di diverse discipline.

Si parte da ottobre. Dodici titoli l’anno e, tra le prime uscite, Io sarò qualcuno dello scrittore e musicista Willy Vlautin, L’ultima bandiera, il romanzo di Darryl Ponicsan da cui Richard Linklater ha tratto il film Last Flag FlyingRock LitMusica e letteratura: legami, intrecci, visioni di Liborio Conca.

Letteratura, musica, nuove frontiere, nuove scommesse. Jimenez parte da qui.

2018-09-12T17:00:57+00:00

Redazione

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone

Editore: Fondazione 262

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone