La marcia del Sud

La marcia del Sud è la marcia ingranata dalle migliori automobili prodotte in Italia. Una storia fatta di compromessi e risultati unici nel suo genere. È proprio nel Mezzogiorno che nei decenni del Novecento si è sviluppato in modo più dinamico questo settore.

Sfatiamo un mito: la meglio gioventù del made in Italy automobilistico ha un suo padre nobile, il Sud italiano. Mentre infatti al Nord resiste il polo del lusso, qui si fa la storia con la produzione di quasi tutte le macchine dal marchio italico. La crisi, inutile negarlo, c’è. Ma nel Meridione sono impiegate circa ventimila persone. Niente male, insomma.

La produzione automobilistica rappresenta uno dei principali fattori di sviluppo economico-industriale di un Paese. Con l’Italia fiaccata dalla decennale crisi economica, che ha perso terreno anche in questo settore ma con un’eccezione proprio nel Mezzogiorno, diventata in sordina la vera fabbrica automobilistica italiana. Altro che quella famosa casa che si chiamava Fabbrica Italiana Automobili Torino e che ora è solo un brand della multinazionale FCA la cui testa, al di là di quello che ci raccontiamo è ormai a Detroit.

Un gruppo sempre meno italiano ma sempre più meridionale. Non solo, nel bistrattato Mezzogiorno d’Italia, al fianco dei grandi stabilimenti e del loro indotto, si sta sviluppando anche una folta rete di piccole e medie industrie di altissima tecnologia automobilistica e laboratori di ricerca avanzatissimi. Ce ne parla, nell’inchiesta di questo mese, su ‘O Magazine, Antonio Calitri.

Imperdibile questo articolo che parte dagli albori del Novecento (basti pensare che l’industria dell’auto sbarca al Sud nel 1938, quando viene aperto il primo stabilimento dell’Alfa Romeo). E passa in rassegna l’ultimo secolo industriale di una Nazione segnata dalle diversità, ma che si unisce nel momento in cui bisogna produrre macchine di alta qualità.

2018-07-18T15:02:26+00:00

Redazione

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone

Editore: Fondazione 262

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone