Fuori sala, la calda estate del cinema

Una vera e propria immersione tra le arene e i cinema all’aperto. È quello che ci racconta Nunzia Scala nel numero 6 di ‘O Magazine. Le sale cinematografiche chiudono, ma, come detto, le arene estive nei più disparati centri italiani sembrano vivere un momento d’oro.

Il nostro è un viaggio dove il proiettore si integra con il contesto urbano e risveglia un bisogno di aggregazione che sembrava dimenticato.

Dal cinema Maestoso di Roma in fin di vita fino alle arene di Ostia e Bologna, chi scrive non dimentica quanto sia importante e parte integrante per la vita di un individuo il sogno e la magia che trasmette una pizza di cellulosa.

Una pellicola che resiste al web e alle serie tv Netlix. Soggetti che nei giorni di oggi monopolizzano il mercato. Basti pensare che anche Martin Scorsese ha ceduto alla piattaforma streaming, luogo in cui sarà distribuito a partire dal 2019 il suo ultimo film: The Irishman. Un viaggio, dicevamo, senza dimenticare il potere del cinema.

Qualcosa che può offrire delle possibilità di militanza inaspettate, capaci di risvegliarci dal grande sonno collettivo in cui siamo caduti.

2018-08-31T14:25:34+00:00

Redazione

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone

Editore: Fondazione 262

Via Aldo Moro 481 - 03100 Frosinone